lunedì, ottobre 16, 2006

"French Lessons"con Peter Mayle

Il viaggio a Parigi di questa estate mi ha lasciato con una grande curiosità di approfondire le mie conoscenze sulla cultura francese....io che sono sempre stata totalmente votata al British World!! Durante una delle mie gite settimanale in libreria mi sono imbattuta in Peter Mayle. Su tratta di uno scrittore inglese ( non mi sono allontanta molto dai miei standard!), ex pubblicitario, che ha lasciato tutto per trasferirsi in Provenza con la sua famiglia. Ottima scelta direi.... l 'aria, il profumo di lavanda, i paesaggi colorati e .... le ricette fanno della Provenza il posto ideale per una vita di piaceri e serenità!
Ho cominciato la conoscenza di Mayle con il libro che vedete in alto, French Lessons, di cui esiste anche la versione in italiano. Il libro è scritto con un umorismo tutto inglese, è un'avventura attraverso la Francia con... forchetta, coltello e cavatappi. Bello il primo capitolo in cui descrive il suo primo incontro con la cucina francese in giovanissima età, lui cresciuto a Fish and Chips e con un capo che non vuole rinunciare per nulla al mondo al suo essere inglese.....anche in cucina!
Belle descrizioni delle feste di paese dedicate alla rana ( sarà davvero simile al pollo?) e alle lumache, le aste dei vini, gli assaggi degli stessi con tuttigli escamotage per non "perdere la testa", la gara di "mangiatori di formaggio" con la partecipazione di una signora giapponese....
Si tratta insomma di un viaggio tra le tradizioni culinarie e non della Francia, un libro delizioso, sconsigliato in caso di dieta!

English Corner : My summer trip to Paris has left me with a big curiosity. I've always been a great fan of UK. I love all the things from Britain and, like Britons, I had lack of interest for France. Now all has changed and during an afternoon at Feltrinelli's International I "met" Peter Mayle. He's an English author ( I haven't chenged so much my way of thinking!) that left his carreer in Advertising and decided to live in Provence with his family. Great idea! Who can resist at the amazing landscape of Provence, the lavander perfume and the irresistible recipes? So, he wrote many books about his new life. I've decided to start with "French Lessons": an adventure in France with fork, knife and corkscrew. So you can see him eating frogs and guessing if really they're like chicken or tasting for the first time escargaux, attending a Cheese challenge or improving the way for not getting drunk while tasting wine. A really amazing reading!

8 commenti:

Francesca ha detto...

che bel libro hai trovato in libreria! Anche io l'anno scorso ho fatto un bellissimo viaggio nel sud francese e questo libro mi farà ricordare sapori ed odori.

cannella ha detto...

Io sono di francese, quindi non commento, ma conosco qualcuno che impazzirà per questo libro...aspetta che passi di qua la comare Terry e vedrai! Baci

Saffron ha detto...

Ciao Francesca,
allora lo devi proprio leggere per ripercorrere il tuo viaggio!
Canny...non ti preoccupare!

violacea ha detto...

Interessante questo libro da tanti punti di vista.
La rana simile al pollo? non solo, ma è molto più buona!
provare per credere...

terry ha detto...

Che ridere!...son qui al lavoro dall'alba...è tranquillo è mi dedico a sbirciare i blog che mi piacciono...appena leggo di sto libro clicco i commenti e mi trovo la Canny...che m'aveva già letto nel pensiero! Chi mi conosce...eh!?
Quindi...Porca paletta...sto libro mi ingrifa un sacco...lo devo avere (questione di vita o di morte ;D)...mi piacciono questi libri dove si mescolano ricordi, cibo, profumi, paesaggi raccontati con tutte le sensazioni ...e poi mi ispira perchè è inglese ;-)....e racconta di uno dei posti che vorrei tanto visitare...la provenza, i campi di lavanda...ah già mi ci vedo a girovagare per di lì, in cerca di distillerie di oli essenziali e ristorantini tipici!;-)

Grazie del consiglio Saffron!

Baciotti

Terry

P.s:...e con ti parlo del colpo al cuore quando ho visto anche il post sotto con la mitica Choc Fudge cake...lunedì parto per London...mi tolgo le voglie!;-)

Gloricetta ha detto...

E' un libro stupendo. Ne posseggo una copia in italiano e ricordo che leggendo alcuni passaggi, ho avuto la salivazione a mille. Glò

daniela ha detto...

un pò come Joanne Harris, i profumi saltano fuori dalle pagine e inondano la stanza…

…voila

ho cliccato e comprato…

grazie mille!

Saffron ha detto...

Violacea:
grazie per la tua visita!
assaggerò queste rane!
Terry:
eccoti qui come prennunciato! Vogliami farci una scorpacciata di chocolate fudge cake insieme?