mercoledì, luglio 26, 2006

Chick-Lit: "The Tea House in Mulberry Street"


Avevo già parlato della mia passione per la chick-lit in uno dei miei primi post. Adesso che il caldo "obnubila" le menti e i fornelli sono diventati incandescenti è proprio il momento adatto per rilassare il cervello con qualche libro leggero e divertente.
Sabato scorso, di passaggio in una libreria, ho fatto la conoscenza di un'altra esponenente di questa letteratura: Sharon Owens.
E' una scrittrice trentenne dell' Irlanda del Nord. Ha cominciato a scivere storie da pochissimo ma i suoi libri hanno avuto un grande successo. In molti la paragonano alla grande Maeve Binchy!
Il suo primo libro è "The Tea House in Mulberry Street". Sharon nella sua biografia racconta che questo libro è nato per caso da una raccolta di piccole storie che aveva inviato ad una casa editrice.

Come potrete immaginare la storia si volge in una sala da tè, esattamente a Belfast. Una Belfast differente da quella che siamo abituati a vedere nei telegiornali, ferita dalla guerra e dalle bombe, moderna e piena di vitalità. In questo locale si incontra un gruppo di donne che raccontano le loro storie d'amore, amicizia, tradimento gustando le prelibatezze della Tea House. Che acquolina.... Adesso è il momento di continuare la lettura, finito questo ho giò pronto il secondo libro....

I talked before about my passion of chick-lit. These days I can't cook, I feel like the kitchen has become a big oven and ... I can't go inside!
Last saturday I was in a bookshop and suddenly I met Sharon Owens, an Irish author from Belfast. Actually I haven' t been so lucky to meet het presonally... I found her books!
I investigated on her and I discovered that she' s become very famous after her first book (the one I' m reading!) "The Tea House in Mulberry Street" and she's linked to Maeve Binchy for her writing.
The book is a big fun with a group of women that meet at the Tea Room and talk abour their life, love and problems tasting the mouthwatering recipes served in Mulberry Street.
I continue to read....

5 commenti:

cannella ha detto...

Ti aspetto con questo libro per farti toccare con mano i 40º della piazzetta posteriore di casa mia, dove è installato il fornetto esterno...se vuoi che mangiamo ciambelline, portati la tuta d'amianto, ma ne varrà la pena!!!Baci

Saffron ha detto...

.....tuta d'amianto pronta!arrivo!!per le ciambelline questo ed altro!Bacioni

Zora ha detto...

ho appena fatto la scoperta del tuo blog e ho visto che sei stata a Trani per un matrimonio.
Lo sai che io sono di Trani!
forse avrai incrociato lo sguardo del mio cagnolino:D
ti è piaciuta?
Ciao

Saffron ha detto...

Ciao Zora,
Trani è veramente bellissima!
La cattedrale è uno spettacolo, c'ero già stata anni fa!
Proprio una bella città e ...che mangiata!!!
Baci

Paz ha detto...

Very interesting!

Paz