martedì, giugno 13, 2006

Orecchiette del Cardinale

Questa ricetta l' ho "rubata" qualche anno fa in un ristorante dove ho pranzato in occasione di una cresima. E' stato amore a prima vista tanto che ho torturato il cameriere affinchè interrogasse lo chef su ogni ingrediente! Non sono riuscita a scoprire perchè si chiamassero Orecchiette del Cardinale. Forse qualcuno le ha inventate appositamente per un Cardinale, che le ha apprezzate talmente tanto da diventare il suo piatto preferito!

In ogni modo, la ricetta è molto semplice, ma di sicuro effetto!
Ingredienti per 4 persone
400 gr di orecchiette fresche
1 peperone rosso
8 pomodorini ciliegia
250 gr di pancetta affumicata
olio extra vergine d'oliva
sale, prezzemolo
Arrostire il peperone, privarlo della pelle e tagliarlo a dadini .
Tagliare nello stesso modo i pomodorini.
Soffriggere per pochi minuti la pancetta affumicata in olio e cipolla sminuzzata.
Soltanto alla fine aggiungere i dadini di pomodoro per una leggera scottatina.
Scolare la pasta e porla nella padella con la pancetta e i pomodorini, aggiungere i dadini di peperone e mescolare per 2 minuti a fiamma bassissima.
Servire con qualche fogliolina di prezzemolo tagliuzzata.




Orecchiette del Cardinale (English Version)
Years ago I went to a dinner for the Confirmation of my cousin and I had the chance to taste this recipe.
I asked the waiter why Orecchiette del Cardinale, but he hasn't found a clue.
So I Imagined that maybe it was a Cardinal that used to cook and invent such a good dish!
The recipe is quite simple but...successfull!
For 4 persons you need:
400 gr of fresh orecchiette
1 big red pepper
8 cherry tomatoes
250 gr of bacon
extra virgin oil
salt, parsley
Roast the pepper, peel off the skin and cut in little cubes.
Cut the tomatoes in the same little cubes.
Fry just for 2 minutes the bacon in oil and minced onion and at the end add the tomatoes.
Cook the pasta and then put it in the pan with the bacon, the tomatoes adding the pepper and mix with a wooden spoon at a low flame for 30 seconds.
Prepare the dishes and add cutted parsley.

7 commenti:

Francesca ha detto...

Ciao! questo cardinale si trattava proprio bene;)
Ottimo spunto per un primo non sempre con fusilli o maccheroni :D

Saffron ha detto...

Vado pazza per le orecchiette!
Questa ricetta mi sembra molto adatta alla stagione!Bacioni

Paola ha detto...

Carissima con il ricamo basta iniziare e non si smette più!!!
Ma quante belle ops buone ricette ho trovato sul tuo blog

Paz ha detto...

Delicious! I love the orecchiette shaped pasta! Yum! Thanks for this recipe!

Baci,
Paz

fa/geo ha detto...

tutto ciò che contiene parecchi ingredienti mischiati fra loro, a Roma si chiama del cardinale o alla papalina.
Probabilmente un retaggio di quando solo i ricchi (e a Roma soprattutto i prelati) potevano permettersi certe leccornie.
Ad esempio in pizzeria: il crostino normale è formato da pane, mozzarella e alici oppure prosciutto crudo; il crostino alla cardinale prevede l'aggiunta di funghi e piselli.
ciaooooooooo

Saffron ha detto...

Grazie Geo,
oltre che cuoca eccezionale sei anche molto dotta!
Un bacio!

Saffron ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.